Attivisti di Siciliantica con la dirigente Caterina Nicosia

Il protocollo prevede la costituzione di un Comitato tecnico scientifico che avrà il compito di monitorare l’attività svolta, di esprimere proposte sui progetti di ricerca e formazione e di assicurare supporto alla programmazione delle attività esprimendo pareri sulle questioni che verranno ad esso sottoposte. «Il territorio di Milazzo – conclude Ficarra – rappresenta, infatti, un luogo privilegiato e strategico per l’Istituto Superiore ai fini della ricerca applicata nel campo storico-artistico e archeologico, allo stesso tempo, per un’associazione culturale il rapporto con gli studenti permette un dialogo nuovo e ricco di idee e progetti sulle complesse problematiche culturali della nostra cittadina».

Milazzo 27 Febbraio 2013