OPERAZIONE “ISOLA PULITA” – 3/4/5 MAGGIO 2019

LE INIZIATIVE DELLE SEDI LOCALI FINALIZZATE ALLA PULITURA, VALORIZZAZIONE E FRUIZIONE DI SITI DI INTERESSE CULTURALE E/O NATURALISTICO

 

Dopo il successo dello scorso anno, l’Associazione SiciliAntica organizza la terza edizione dell’evento ambientalista, “Operazione Isola Pulita”, con l’obiettivo di realizzare attività finalizzate a ripulire, valorizzare e conservare i siti di interesse culturale e/o naturalistico presenti nel territorio siciliano.

Venerdì 3, Sabato 4 e domenica 5 maggio 2019,  le Sedi Locali dell’Associazione, che hanno aderito all’iniziativa, valorizzeranno uno di questi luoghi, ricadente nel territorio in cui operano, per renderlo fruibile dall’intera collettività, all’insegna del senso civico, della socialità e dell’integrazione.

Si pubblica qui di seguito il programma dell’evento:

SEDE DI NICOSIA: pulizia e valorizzazione del bellissimo monastero diruto di Santa Domenica in pieno centro storico in collaborazione con l’Amministrazione comunale e l’Istituto di Istruzione Superiore “F.lli Testa” . Info: nicosia@siciliantica.it.

SEDI DI AVOLA, NOTO, SIRACUSA, FRANCOFONTE, LENTINI-CARLENTINI: attività di pulitura e di valorizzazione del sito di Scalo Mandrie di Portopalo. Info: avola@siciliantica.itnoto@siciliantica.itsiracusa@siciliantica.itfrancofonte@siciliantica.itlentini-carlentini@siciliantica.it

SEDE DI BRONTE-MALETTO: pulizia e valorizzazione del ponte Serravalle in contrada Cantera che si trova all’interno della riserva naturale integrale delle Forre laviche del Simeto. Info: mcmsiciliantica@gmail.com

SEDE DI CALTAGIRONE: attività di ripulitura e di scerbatura dalla vegetazione spontanea presente su piedritti, parapetti, piano viabile e altre opere murarie del maestoso Ponte della Rocca o della Scannata, allo scopo di conservarne, valorizzarne e promuoverne  i contenuti culturali, storici e architettonici. Il Ponte della Rocca, noto anche come Ponte della Scannata, è un ponte in pietra situato  ai piedi del Poggio Rocca e oltrepassa il torrente Caltagirone-Margi lungo il percorso della Strada della Rocca,  sino agli anni trenta dell’800 rappresentava l’unica via di accesso carrabile alla nostra città da nord est. Info: caltagirone@siciliantica.it

SEDE DI MASCALUCIA: titolo iniziativa: “Riappropriamoci della nostra storia: pulizia, manutenzione e restauro delle artiglierie della Seconda Guerra Mondiale e del Monumento ai Caduti”.

Descrizione:

SiciliAntica Sede di Mascalucia intende pulire ed effettuare la manutenzione dei pezzi di artiglieria della Seconda Guerra Mondiale, insieme all’aiuola del monumento. Nello specifico, la Sede di Mascalucia, in collaborazione con il F.N.A.I., procederà con il carteggio, riverniciatura con vernice originale (RAL) delle superfici dei suddetti pezzi, e la messa a dimora di alcune pianticelle per il decoro del verde antistante il Monumento ai Caduti. Tale manutenzione, iniziata nel mese di aprile, sarà conclusa, con la consegna delle opere complete, nella domenica del 5 Maggio 2019, data in cui è previsto l’evento conclusivo, con inizio dalle ore 9.30. Per l’inaugurazione, prevista intorno alle ore 10.30 di domenica 5 Maggio, sono stati invitati a partecipare l’amministrazione Comunale, il Comando della Polizia Locale e il Comando dei Carabinieri. Info: mascalucia@siciliantica.it

SEDE DI SANT’ANGELO DI BROLO: Pulizia del Piazzale antistante alla Chiesetta della Miracolosa Madonna del Giardino, un tempo dipendenza del Monastero Basiliano e rimozione rifiuti dal greto e sponde del Torrente Sant’Angelo nel tratto sottostante il predetto luogo di culto. Info: santangelodibrolo@siciliantica.it

SEDE DI PARTINICO: per motivi logistici questa Sede Locale parteciperà all’evento ambientalista nei giorni 18 e 19 maggio con un’attività di pulitura e di valorizzazione dell’Anfiteatro sito in zona Mirto, che vedrà il coinvolgimento di una rappresentanza degli alunni della scuola primaria del plesso “Danilo Dolci” di Mirto, e del ponte Romano sito in zona Santuario Madonna del Ponte. Info: partinico@siciliantica.it

SEDE DI PIAZZA ARMERINA: attività di pulitura e sistemazione del cortile e dell’atrio della Biblioteca comunale “Alceste e Remigio Roccella”. Info: piazzaarmerina@siciliantica.it

SEDE DI MISILMERI:  pulizia straordinaria e  riqualificazione della postazione militare della seconda guerra mondiale (bunker) presente nel comune di Misilmeri in contrada “Segretaria”. Info: misilmeri@siciliantica.it

SEDE DI ADRANO : Attività di pulitura e di valorizzazione della Casa Romana del II sec. a.C., sita in Piazza Dionigi il Vecchio. Info: adrano@siciliantica.it

SEDE DI TRAPANI:  attività di pulitura e di valorizzazione della spiaggia e dei viali a verde della zona chiamata (Lazzaretto – Villino Nasi). Verranno attivati piani di pulizia straordinaria della spiaggia conchiglifera e dei viali che dall’antico luogo di Quarantena (Che ospitava appunto persone affette da malattie epidemiche che raggiungevano l’attiguo porto di Trapani), fino ai viali e alle diverse spiaggette dell’Ottocentesco Villino Nasi, sempre nel centro storico di Trapani. Info: trapani@siciliantica.it

SEDE DI CEFALÀ DIANA : “Riprendiamoci il nostro parco urbano” con il coinvolgimento degli alunni della scuola primaria “Vincenzo Di Marco”.

I bambini della scuola elementare, guidati dai soci e da altri volontari, saranno muniti di guanti protettivi e di sacchi di iuta per una pulizia straordinaria del parco nei gg. 4 e 5 maggio 2019. Ma saranno impegnati anche nello scegliere un nome, cui intitolare (almeno in via ufficiosa) il parco. Ai bambini, infatti, la locale sede di SA ha dato loro il compito di redigere un breve componimento in cui, oltre al nome scelto, indicheranno anche la motivazione della scelta del toponimo. Una volta raccolti gli elaborati, una commissione (formata tra 2 soci della locale sede di SA e le insegnanti della scuola), sceglierà il componimento ritenuto più valido. Alla fine della pulizia straordinaria, i bambini procederanno alla piantumazione di alcuni alberi donati dal Corpo Forestale. Le giornate ecologiche, avranno anche un momento di riflessione sull’importanza di effettuare “correttamente” la raccolta differenziata, con un momento di sensibilizzazione sull’importante argomento, in modo che i piccoli si facciano “promotori” e attenti “cittadini” presso le loro rispettive famiglie. La festa ecologica raggiungerà il culmine con la simbolica proclamazione del vincitore. Info: cefaladiana@siciliantica.it

 

Il Presidente  Regionale

Prof. Simona Modeo