CALL FOR PAPERS AND POSTERS

 

Convegno Internazionale

 

Patrimonio culturale

Dal Deposito alla Valorizzazione alla Promozione

Modi – Forme – Esperienze – Norme

 

Catania, 21-22 febbraio 2020

 

La Soprintendenza per i Beni Culturali e Ambientali di Catania, insieme all’Università di Catania, Dipartimento di Scienze della Formazione, all’Associazione SiciliAntica, alla Universal Federation of Travel Agents Association, organizzano il convegno internazionale dal titolo “Patrimonio culturale Dal Deposito alla Valorizzazione alla Promozione Modi – Forme – Esperienze – Norme”.

 

TEMA

I depositi di musei, soprintendenze e parchi archeologici traboccano di beni, molti di inestimabile valore, che a causa della mancanza di fondi e di personale, giacciono dimenticati e in attesa di essere valorizzati.

Nonostante non manchi talora l’investimento per il recupero, il restauro e la conservazione, una sostanziale assenza di programmazione relega la gran parte di questi beni all’abbandono, deprivandone la collettività che ne è destinataria costituzionale.

Questo sistema danneggia due volte: perché i molti beni dimenticati si sottraggono allo sviluppo scientifico, culturale ed economico, e perché ai fondi spesi per il loro recupero o la loro conservazione non consegue la fruizione pubblica.

Il convegno si prefissa l’obiettivo di trattare tanto di casi virtuosi quanto di quelli critici, legando analisi e dibattito al tema della valorizzazione e promozione, anche turistica. Tra gli obiettivi di esso non è secondario quello di sensibilizzare l’opinione pubblica, soprattutto giovanile, sulla dispersione di un patrimonio che giace dimenticato e talora in situazione di pericolo.

Il convegno si incentrerà prioritariamente sulla realtà siciliana, ma trattandosi di un tema che è centrale anche in altre realtà si ritiene utile la conoscenza dell’esperienza in materia nazionale e internazionale.

Il convegno, che si svolgerà a Catania il 21 e il 22 febbraio 2020 prevede una sezione “relazioni” e una sezione “posters”. Si prevede anche una sezione propositiva nella quale i partecipanti contribuiranno a redigere un progetto di legge che verrà inviato all’Assemblea Regionale Siciliana e al Governo Siciliano per la valorizzazione e promozione del patrimonio culturale conservato nei depositi.

 

MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DEI PAPERS E POSTERS

 

Le proposte dovranno essere inviate mediante posta elettronica all’indirizzo:

 

convegno.patrimonio@gmail.com

 

entro e non oltre il 30 novembre 2019.

L’abstract, relativo tanto ad una relazione orale quanto ad un poster, allegato alla e-mail, deve essere redatto in italiano e inglese (minimo 2.000 battute) in formato .pdf, con cinque parole chiave relative all’intervento o al poster che il candidato intende presentare. Durata della relazione 15 min.

Le lingue accettate sono l’italiano e l’inglese.

 

La mail con la proposta di contributo dovrà indicare il nome dell’autore (o degli autori), con l’istituzione di appartenenza o affiliazione o in alternativa l’indirizzo privato, e il nome di un referente (nel caso di più autori) con un indirizzo di posta elettronica personale per le comunicazioni.

 

Pubblicazione

 

Il comitato organizzatore garantisce la pubblicazione in volume delle relazioni e dei poster.

 

Soggiorno dei relatori

 

I relatori e partecipanti potranno soggiornare in strutture convenzionate che verranno comunicate successivamente.

 

INFO:

 

Il Comitato organizzatore fornirà ogni informazione utile alla mail

convegno.patrimonio@gmail.com

 

 

Comitato organizzatore

Rosalba Panvini, Simona Modeo, Mario Bevacqua, Antonino Barbera, Nunzio Condorelli Caff, Alberto D’Agata, Fabrizio Nicoletti